Sabato 1 giugno, torna l’assalto ai Torrioni con la seconda “arrampicata” organizzata dall’Associazione Whats Art in zona San Francesco

Dopo lo strepitoso successo dello scorso settembre, sabato 1 giugno torna a grande richiesta il climbing urbano presso il parco dei Torrioni, zona San Francesco di Recanati: “Il Mar da Lungi”, questo il nome dell’evento che l’Associazione promotrice Whats Art ha scelto in virtù di quella bellissima visuale del mare che solo chi riuscirà a toccare la vetta potrà godersi. L’iniziativa, che vede la collaborazione del Comitato Rione Mercato, propone un’altra insolita arrampicata delle mura cittadine, in cui si potrà scalare, giocare e rifocillarsi grazie alle prelibatezze del food truck Mangia e Bevi itinerante.

Istruttori CAI e climbers certificati  aspettano quanti si vorranno cimentare nella scalata delle mura del Parco dei Torrioni di Recanati. A disposizione di ogni coraggioso scalatore, caschetti e imbraghi: quello che ognuno deve portare con sé è solo un po’ di coraggio, voglia di mettersi alla prova e…scarpe da tennis.

Non ci sono limiti di età per gustare questa esperienza: lo scorso anno hanno dato l’assalto alle storiche mura circa 250 persone, il più giovane di appena 3 anni ed il più “esperto” di 58.  Ai  bambini sarà riservata una specifica zona, dove le mura sono più basse e gli appigli più numerosi.

Si inizierà a scalare alle ore 15, previa iscrizione, che si effettuerà direttamente in loco. Per i minorenni è necessaria la presenza di un adulto. Per info: Samuela 3208213883.

Grazie al contributo delle ditte Marinelli Paolo & C. e Lapponi Marmi, anche quest’anno la partecipazione all’evento è completamente gratuita.

Al via con l’evento una raccolta fondi a sostegno delle attività associative, sempre più numerose, di Whats Art, tra cui il Recanati Art Festival. I sostenitori potranno lasciare un contributo, nel giorno dell’arrampicata, al banchetto informativo o fare la propria donazione tramite bonifico all’IBAN IT97S0876537380000130100960.

 

 

Seguici su:      Facebooktwitterinstagram

Condividi con: Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedintumblrmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *