Apre sabato 15 luglio e continuerà domenica 16 la seconda edizione del Recanati Art Festival, l’evento ideato dall’Associazione Whats Art per promuovere l’Arte, gli artisti contemporanei e il territorio. Il Festival, reso possibile grazie al patrocinio del Comune di Recanati Assessorato alla Cultura e al Turismo e grazie al sostegno di tanti partner, nasce si per intrattenere ma soprattutto per veicolare la valenza fortemente terapeutica della fruizione artistica, e avvicinare un pubblico sempre più vasto alle arti performative. Un accesso meno formale alle rappresentazioni di teatro, danza, musica, circo, per vivere emozioni “a tu per tu” senza intermediazioni sceniche. Più di trenta punti spettacolo per tutti i gusti e tutte le età, collocati ad hoc sfruttando le suggestioni architettoniche di Recanati, esibizioni replicate dalle 19.00 alle 24.00, un mercato di artigianato artistico nella centralissima Via Calcagni, un’area tutta per i più piccoli in Corso Persiani, mostre e cantieri interattivi a partire dalle 18.00. Un cast molto articolato frutto di una lunga e meticolosa selezione a cura della direzione artistica del Festival, che da quest’anno ha aperto agli artisti di tutta Italia per sposare progetti culturali innovativi. Un programma da consultare con tutta calma, approfittando dei punti ristoro tra street food e ristoranti del centro storico che si alterneranno agli spettacoli. Una vera e propria invasione artistica in grado di coinvolgere tutte le realtà recanatesi, pubbliche e private, tra associazioni, attività del centro e della periferia.

Dalle ore 24.00 Extra Festival all’Extra music&food in Viale Cesare Battisti.

L’augurio degli organizzatori è che siano in tanti a partecipare, non solo per divertirsi ma per condividere la stessa filosofia del Festival che trova ispirazione dalla frase “L’arte non è solo oggetto di apprezzamento  estetico, ma anche un potente strumento per migliorare la nostra vita”(Amstrong – De Bottom).

Tutti gli spettacoli e l’ingresso sono gratuiti.

Il dettaglio del programma è scaricabile dal sito www.recanatiartfestival.com

 

 

Seguici su:      Facebooktwitterinstagram

Condividi con: Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedintumblrmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *